Istituto Comprensivo Statale

Santorso (VI)

Blog della scuola

Giochi informatici Bebras

bebras informatica

Anche quest’anno le classi della scuola Secondaria di primo grado di Santorso hanno partecipato alle gare dei giochi informatici BEBRAS, concorso a squadre non competitivo, che presenta piccoli giochi ispirati a reali problemi di natura informatica.

Quest’anno anche le classi quarte e quinte delle scuole Primarie “G. Zanella” e “S. G. Bosco” hanno partecipato alla competizione.
Le gare, che si svolgono online, si sono svolte nella settimana dall’11 novembre al 15 novembre, in concomitanza con le analoghe edizioni nel resto del mondo, e hanno visto coinvolte circa 14000 squadre italiane. 

Per la categoria Megabebras (prima e seconda media) si sono distinte 5 squadre del nostro istituto che hanno ottenuto il punteggio pieno 48/48. Anche alla scuola Primaria abbiamo avuto delle eccellenze: per la categoria Kilobebras (classi quarta e quinta primaria) si sono distinte 3 squadre a punteggio pieno 48/48. 

Complimenti ai ragazzi per l’entusiasmo e l’impegno profuso in questa attività!

Dolcezze di Natale

Giovedì 19 dicembre, alle ore 20.00, siamo lieti di invitare, presso la scuola primaria “G. Zanella” di Santorso,
i genitori, i nonni, i parenti e gli amici dei nostri alunni alla vandita di biscotti e di biglietti natalizi:

«DOLCEZZE DI NATALE»

Il ricavato dell' iniziativa (offerta libera) servirà per il mantenimento delle adozioni a distanza in Burundi, che da più di dieci anni la nostra scuola si impegna a sostenere.

Vi aspettiamo numerosissimi!

dolcezze di natale

Io leggo perché 19-27 ottobre 2019

ioleggoperche 2019

 

#ioleggoperché è un’iniziativa nazionale di promozione della lettura, organizzata dall’Associazione Italiana Editori.Da sabato 19 ottobre a domenica 27 ottobre 2019, nelle librerie gemellate con le varie scuole del nostro Istituto, sarà possibile acquistare libri da donare alle biblioteche scolastiche dei plessi e soprattutto, al termine della raccolta, gli Editori contribuiranno con un numero di libri pari alla donazione nazionale complessiva, donandoli alle biblioteche scolastiche e suddividendoli tra tutte le Scuole iscritte. 

Potete recarvi liberamente e come gesto assolutamente volontario nei giorni indicati ad acquistare un libro da donare alla scuola, scegliendo insieme ai vostri figli che poi ne saranno lettori, ma potete anche invitare amici e conoscenti. 

Vi ringraziamo per la vostra collaborazione su cui contiamo per allenare i nostri ragazzi a frequentare librerie e biblioteche.

Festa dell'accoglienza 2019

benvenuti a scuola

Cari genitori, nonni, amici… Vi aspettiamo per un momento di festa organizzato per accogliere i Vostri bambini in classe prima delle scuole primarie. 

Per la scuola primaria "G. Zanella": venerdì 20 settembre alle ore 12.00 presso l’aula magna.
Per la scuola primaria "S. G. Bosco": venerdì 20 settembre alle ore 11.45 presso la palestra di Timonchio. 

Vi attendiamo numerosi!

 

 

Impariamo a programmare - 2019

Impariamo a programmare con i Lego Education WeDo 

I bambini delle classi terze e quarte della scuola primaria “ San Giovanni Bosco” hanno avuto modo di costruire e programmare,  grazie ad un esperto e alla collaborazione con la Confartigianato Vicenza, dei piccoli robot utilizzando i Lego WeDo 2.0 e il relativo software.  Gli alunni hanno imparato un nuovo metodo di ragionamento e potenziato le abilità comunicative e di cooperazione. L’entusiasmo degli studenti nel vedere i piccoli robot in movimento è stato contagioso.

Quanto è bello imparare divertendosi!

WeDo2019    WeDoo2019

Eureka Funziona!

Vicenza, 4 aprile 2018 – Teatro Astra
Classe 5^ - Scuola primaria "G. Zanella" 

Il progetto, promosso a livello nazionale da Federmeccanica e patrocinato dal MIUR, ha coinvolto gli alunni di classe quinta della scuola primaria “G. Zanella” di Santorso in un’esperienza di creatività, conoscenza, sperimentazione, scoperta e autoapprendimento stimolandoli a utilizzare in modo creativo alcune delle conoscenze acquisite in ambito disciplinare.
Lo scopo del progetto è stato quello di far costruire ai ragazzi un giocattolo mobile con il materiale fornito in un kit: il tema per il corrente anno scolastico è stato il magnetismo.
Questa “invenzione” ha offerto agli alunni l’opportunità di “imparare facendo” e ha permesso loro di mettere alla prova creatività e capacità di innovazione. I ragazzi hanno discusso, progettato, lavorato e collaborato in gruppo creando in autonomia, sperimentando insieme in un contesto di cooperazione, raggiungendo i necessari compromessi, al fine di creare la loro opera.
Il lavoro in “team” ha incentivato competenze relazionali e allo stesso tempo ha sviluppato il senso di responsabilità.
Tutto il percorso di realizzazione del giocattolo, del diario di bordo e della pubblicità ha richiesto l’applicazione delle conoscenze di scienze, tecnologia, matematica, italiano, arte e immagine. Ha attivato, inoltre, abilità manuali, favorendo un approccio interdisciplinare.
Questa esperienza, per gli alunni, è stata molto significativa; sicuramente uè stata utile e a sostenere l’apprendimento in un contesto in cui sperimentazione, fantasia, emozioni, conoscenze e abilità hanno assicurato l’entusiasmo nell’ imparare.

Eureka 2019